Messaggio dei dirigenti di Area

    Leggi il piano e stabilisci delle mete
    In questi tempi molto difficili, se vogliamo sopportare le prove, le tentazioni e le difficoltà che incontriamo e ritornare infine a casa dal nostro Padre Celeste, è di vitale importanza che ci spingiamo innanzi con fede.
    Nel pensare ai singoli eventi della vita del Salvatore, come possiamo concentrarci più profondamente su quello che accadde tra questi due eventi estremamente sacri, la Sua nascita e la Sua morte?
    Ora la Conferenza generale si troverà nel nostro specchietto retrovisore per qualche mese. Quali benefici abbiamo tratto dalla sua possente influenza? Come sono cambiate le nostre vite? Come abbiamo messo in pratica le preziose lezioni ricevute?
    Dio è impaziente di aiutarci in tutti gli aspetti della nostra vita se obbediremo ai Suoi comandamenti, eserciteremo la fede e avremo fiducia nelle benedizioni che ci ha promesse.
    Ovunque voi siate su questo pianeta, ci sono innumerevoli occasioni di condividere la buona novella del vangelo di Gesù Cristo
    Chi può aiutarvi a trovare i vostri antenati? Che cosa potete fare per recarvi regolarmente al tempio?
    Potete essere una grande parte di qualcosa di grande, qualcosa di grandioso, qualcosa di maestoso!
    L’Espiazione è l’antidoto che può curare e far rimarginare qualsiasi ferita, persino le più gravi, per le quali sembra non esistere rimedio. Il potere dell’Espiazione non si sprigiona in maniera spontanea; talvolta è difficile da applicare e richiede molto sforzo, ma è disponibile per chiunque lo desideri.
    Cristo è la fonte del potere e della luce che emanano dal tempio. Tutti i simboli e le alleanze, tutte le ordinanze del tempio ci indirizzano verso Lui e la Sua grande Espiazione e ci aiutano a diventare più simili a Lui.
    La fede nel Signore Gesù Cristo e il nostro rapporto personale con Lui sono di fondamentale importanza per la nostra vita.
    Ormai da quattro decenni, ho scelto di seguire il profeta vivente. Innumerevoli benedizioni sono giunte non soltanto a me, ma a tutta la mia famiglia, dall’aver preso la decisione di seguire il profeta nel 1977.