Per tornare a Lui

    To Bring us to Him

    Scarica PDF

    Piano | Cartoncino

    Visione

    “Vorrei che veniste a Cristo […] e che diventaste partecipi della sua salvezza e del potere della sua redenzione”.

    OMNI 1:26
    Priorità

    Priorità

    • Seguire il profeta
    • Invitare un amico alla riunione sacramentale
    • Portare il nome di un antenato al tempio

    Mete

    • Esaminare i discorsi della Conferenza generale.

    • Impegnarsi a fare quello che il profeta insegna e valutare il proprio impegno ogni domenica.

    • Cercare con l’aiuto della preghiera opportunità per ministrare.

    • Invitare gli amici a casa nostra, alla riunione sacramentale e ad altre riunioni per aiutarli a conoscere Cristo.

    • Condividere i messaggi on-line della Chiesa con gli amici.

    • Incentrare i consigli di rione su come aiutare i nostri nuovi amici a fare progressi.

    • Rafforzare la nostra fede in Gesù Cristo attraverso l’osservanza premurosa del giorno del Signore e vivendo in modo da poter essere degni di una raccomandazione per il tempio.

    • Completare il libretto “La mia famiglia”.

    • Utilizzare FamilySearch per individuare gli antenati che hanno bisogno delle ordinanze del tempio.

    • Portare nomi di famiglia alla casa del Signore e aiutare altri a fare lo stesso.

    Family

    Indicatori del progresso

    I dirigenti di rione e di palo potranno misurare il progresso sulla base di indicatori contenuti nel Rapporto trimestrale:

    • Interviste di ministero
    • Membri con l’investitura che hanno una raccomandazione per il tempio valida
    • Frequenza alla riunione sacramentale
    • Membri che hanno inviato nomi di antenati per le ordinanze del tempio

    Attuazione

    Le azioni specifiche che i membri devono compiere per aiutare i singoli e le famiglie a partecipare all’opera di salvezza sono un aspetto importante del piano dell’area.

    Dirigenti: I membri dei consigli di correlazione, di palo e di rione devono ricorrere alla preghiera per sviluppare i passi specifici che faranno per realizzare la visione, le priorità e le mete dell’area. I dirigenti sono invitati a prendere in considerazione, con l’aiuto della preghiera, nomi specifici di individui su cui concentrare la propria attenzione.

    Individui e famiglie: I singoli individui e le famiglie sono invitati ad annotare obiettivi specifici e misurabili su un cartoncino tascabile perché ciò li aiuti a concentrare il proprio impegno sulle tre priorità del piano dell’aera nella vita personale.

    Responsabilità e verifica: I Settanta di area invitano i presidenti di palo a sviluppare modi significativi per attuare il piano dell’area e verificano costantemente insieme a loro il progresso compiuto. A loro volta, i presidenti di palo invitano i vescovi a collaborare con i dirigenti del sacerdozio e delle organizzazioni ausiliarie nello sviluppare modi per attuare il piano dell’area ed effettuano lo stesso tipo di verifica oltre a offrire il proprio incoraggiamento.