Salta navigazione principale

Un nuovo anno con fede in Cristo

Messaggio dei dirigenti di Area

Elder Leimer
Anziano Axel H. Leimer, Germania Germania Settanta di Area

Viviamo in un’epoca di grande agitazione.  Le notizie di cronaca e le nostre sfide personali potrebbero far vacillare il nostro coraggio e lasciare che la paura abbia il sopravvento.[1]  I profeti però ci hanno insegnato che la fede dissipa la paura e produce un fulgore di speranza.[2] Le Scritture definiscono la fede come fiducia e speranza in Gesù Cristo. Noi abbiamo fede che Egli è il Figlio di Dio e che tramite l’Espiazione ha il potere di salvarci.

La fede nel Signore Gesù Cristo è il primo principio del Vangelo.[3] Ci dà il potere di:

  • piacere a Dio;[4]

  • ricevere da Lui aiuto e guida;[5]

  • ricevere risposta alle preghiere e la manifestazione della verità;[6]

  • avere il cuore cambiato;[7]

  • pentirci ed essere battezzati;[8]

  • ricevere il perdono;[9]

  • essere testimoni di possenti miracoli;[10]

  • avere la forza;[11]

  • essere guariti;[12]

  • essere salvati; [13]

  • guardare a Dio e vivere;[14]

  • attenerci ad ogni cosa buona;[15]

  • aiutare i genitori a istruire i propri figli;[16] e

  • perseverare fino alla fine.[17]

La fede è un grandioso potere positivo che può sollevarci al di sopra delle nubi della preoccupazione e che ci aiuta a essere guariti in Cristo.  L’accesso alla fede non è limitato a coloro che sono già forti, né dipende dalla nostra professione o posizione.  Essa è invece accessibile a tutti coloro che scelgono di seguire Cristo e la Sua semplice dottrina: pentirsi ed essere battezzati.[18]  Quando avremo scelto di abbracciare il Vangelo e di agire in base a tale dottrina[19], anche il più debole tra noi sarà reso forte.[20]  “La fede in Gesù Cristo è un dono dal cielo che ci giunge quando scegliamo di credere e quando la cerchiamo e ci aggrappiamo ad essa”.[21]  “Quando scegliamo di seguire Cristo con fede invece di scegliere un’altra via dettata dal timore, siamo benedetti con una conseguenza che è conforme alla nostra scelta”.[22]

Se in questo nuovo anno scegliete di rinnovare la vostra fede, potete seguire alcuni semplici passi.  Primo, imparate a conoscere e ad amare il Salvatore. Potete iniziare ascoltando o leggendo la Sua parola.[23]  Decidete di non tralasciare di andare in Chiesa o di leggere le Scritture, in particolare il Libro di Mormon.  Leggete il Libro di Mormon con l’intento di conoscere meglio il Salvatore.  Potete decidere di sottolineare qualsiasi riferimento ai Suoi attributi e ai Suoi insegnamenti.  Secondo, a mano a mano che la vostra fede cresce, decidete di vivere secondo i Suoi insegnamenti.  “Quando abbiamo fede in Cristo accettiamo e applichiamo nella nostra vita la Sua Espiazione e i Suoi comandamenti. Ci fidiamo di Lui e di ciò che dice. . . . Noi crediamo in Cristo e crediamo che Egli voglia che osserviamo tutti i Suoi comandamenti. Noi vogliamo mostrare la nostra fede obbedendoGli”.[24]

Quando arriveremo a conoscerLo avremo un accresciuto desiderio di osservare i Suoi comandamenti.[25]  Il Salvatore semplicemente ha insegnato: “Se voi mi amate, osserverete i miei comandamenti”.[26]  Questo insegnamento è tanto possente quanto semplice.  Noi dovremmo osservare i comandamenti non per paura, ma motivati dall’amore.  Il Signore ci invita a osservare i Suoi comandamenti e a considerare la Sua legge come la pupilla degli occhi e a scriverli sulla tavola del nostro cuore.[27]  Nel predire la nuova alleanza degli ultimi giorni, il Signore ha detto: Io metterò la mia legge nell’intimo loro, la scriverò sul loro cuore, e io sarò loro Dio, ed essi saranno mio popolo.[28]

Mentre il mondo continua a cambiare e il cuore degli uomini vien loro meno, si possono trovare forza e pace nella fede in Gesù Cristo.  Cristo si offre di alleggerire il nostro fardello.[29]  Possiamo noi, come deboli fra i più deboli, afferrare la fonte di tale forza e vivere un nuovo anno con accresciuta fede e maggiore fiducia nella nostra salvezza.

 


[1] DeA 88:89–91

[2] 2 Nefi 31:20

[3] Articoli di Fede 1:4

[4] Ebrei 11:6.

[5] 1 Nefi 7:12; 1 Nefi 16:28; Moroni 7:26

[6] DeA 10:47,52; Mosia 27:14; Moroni 10:4

[7] Mosia 5:7

[8] 2 Nefi 9:23

[9] Enos 1:3–8

[10] 2 Nefi 26:13; Ether 12:12; Moroni 7:27–29, 34–38

[11] Alma 14:26; Ether 12:27–28, 37

[12] 3 Nefi 17:8

[13] Mosia 3:12; Efesini 2:8; 2 Nefi 25:23

[14] Helaman 8:15

[15] Moroni 7:28

[16] DeA 68:25

[17] DeA 20:25,29

[18] DeA 10:69

[19] DeA 101:78

[20] Ether 12:27; DeA 1:19; DeA 133:58

[21] La fede non si ottiene per caso, ma per scelta, anziano Neil L. Andersen del Quorum dei Dodici Apostoli, conferenza generale di ottobre 2015

[22] Vivere per fede e non per timore, anziano Quentin L. Cook. Novembre 2007

[23] Romani 10:17

[24] Predicare il mio Vangelo – Guida al servizio missionario [2005], 61–62.

[25] 1 Giovanni 2:3

[26] Giovanni 14:15; Giovanni 15:10; DeA 46:9; DeA 124:87; Mosia 13:14,

[27] Proverbi 7:2-3

[28] Geremia 31:33

[29] Matteo 11:30