Salta navigazione principale

Che cosa insegna la Bibbia riguardo alla Divinità: il Padre Celeste, Gesù Cristo e lo Spirito Santo 

Che cosa insegna la Bibbia riguardo alla Divinità: il Padre Celeste, Gesù Cristo e lo Spirito Santo

Come la maggior parte del mondo cristiano, i Santi degli Ultimi Giorni (conosciuti anche come mormoni) credono in Dio Padre, in Gesù Cristo e nello Spirito Santo. Tuttavia, mentre una parte della cristianità crede nella Trinità, i mormoni credono che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono personaggi distinti. Il Padre e il Figlio hanno entrambi un corpo glorificato di carne ed ossa, e lo Spirito Santo ha un corpo di solo spirito, ma tutti e tre i membri della Divinità sono perfettamente uniti nel Loro scopo e nell’amore che provano per noi (vedere Jeffrey R. Holland, “Il solo vero Dio, e colui che egli ha mandato, Gesù Cristo”, Liahona, novembre 2007, 40–42).

La dottrina dei Santi degli Ultimi Giorni su Dio Padre

I mormoni credono che ogni uomo, ogni donna e ogni bambino sulla terra è un figlio di spirito di Dio, il nostro Padre Celeste che ci ama in modo perfetto. Dio vuole che ciascuno dei Suoi figli sia felice, e opera per il benessere eterno dei Suoi figli (vedere Mosè 1:39). La dottrina dei Santi degli Ultimi Giorni insegna che tutti vivevamo con Dio come esseri di spirito prima di nascere e che tutti desideravamo diventare come Lui. Dio ha creato un piano di felicità che avrebbe permesso a tutti i Suoi figli di nascere sulla terra per fare esperienza, di essere redenti tramite la fede in Gesù Cristo, di morire, di risorgere e di tornare a vivere con Dio. Il piano di Dio è incentrato sull’Espiazione di Gesù Cristo e sulla capacità degli individui di scegliere personalmente se seguire il piano. Dio Padre non parla spesso nelle Scritture, ma quando lo fa, è soprattutto per testimoniare di Suo Figlio, Gesù Cristo (vedere Matteo 3:17). Quando arriviamo a conoscere Gesù Cristo, arriviamo anche a conoscere il Padre (vedere Giovanni 14:9–10).

La dottrina dei Santi degli Ultimi Giorni riguardo a Gesù Cristo

I Santi degli Ultimi Giorni credono che Gesù Cristo è stato scelto per essere il nostro Salvatore molto tempo prima della nostra nascita. Sebbene sia stato l’Onnipotente Creatore del mondo e il Geova dell’Antico Testamento, tuttavia Gesù Cristo è nato nelle circostanze più umili (vedere Luca 2). La vergine Maria è stata la sua madre terrena; e Dio il Suo vero padre. I Santi degli Ultimi Giorni credono anche che, in quanto unica persona perfetta che sia mai vissuta su questa terra, Gesù Cristo è l’Unico che potesse espiare i peccati e le mancanze di tutta l’umanità. Egli ha sofferto immensamente nel Giardino di Getsemani e sulla croce per pagare per i nostri peccati e per sapere come consolarci nelle nostre afflizioni (vedere Luca 22:41–44). Egli ha sempre fatto la volontà del Padre Suo. I Santi degli Ultimi Giorni credono negli insegnamenti biblici secondo cui Gesù Cristo è letteralmente risorto come essere perfetto e glorioso, e che un giorno tornerà a regnare in potere e grande gloria sulla terra (vedere Principi evangelici [2009], 273–277).

La dottrina dei Santi degli Ultimi Giorni riguardo allo Spirito Santo

Lo Spirito Santo, o Santo Spirito, è l’unico membro della Divinità senza un corpo fisico. Il suo corpo di spirito Gli permette di portare l’amore, la pace e la gioia di Dio ai figli di Dio ovunque essi siano. Come insegna la Bibbia: “Il frutto dello Spirito […] è amore, allegrezza, pace, longanimità, benignità, bontà, fedeltà, dolcezza, temperanza” (Galati 5:22). La dottrina dei Santi degli Ultimi Giorni insegna che lo Spirito Santo può confortarci, istruirci e aiutarci a scegliere tra bene e male. Lo Spirito Santo porta anche testimonianza del Padre e del Figlio. Tutti possono sentire lo Spirito Santo, ma solo coloro che sono stati battezzati e confermati membri della Chiesa hanno diritto ad avere sempre con loro lo Spirito Santo.

Per saperne di più

Vuoi saperne di più su Dio Padre, su Gesù Cristo, sullo Spirito Santo e sul Loro amore per te? Per scoprire di più sul piano di Dio per te e per la tua vita, clicca qui.